Migliori siti di booking per far fruttare la tua attività ricettiva

Booking, Airbnb, Tripadvisor, Trivago, Expedia, Kayak

2022

Qualunque sia l’attività ricettiva autorizzata, occorrerà valutare i migliori siti di booking per farla fruttare. Dall’alloggio turistico, casa vacanze, B&B all’affittacamere, necessiteranno di pubblicità e possibilità di prenotazione online. Trai siti di booking più importanti esistono delle differenze, in termini di utenza, percentuali, visibilità e funzionamento.

Alcuni siti consentono di prenotare direttamente sulla loro piattaforma, altri rimandano al sito dell’attività ricettiva specifica.

1. Booking

Booking.com è sito con 40 milioni di visitatori mensili da 212 paesi. Ci sono 674.153 annunci di cui 295.438 di case vacanze.

Il turista paga direttamente l’attività, che poi versa una commissione del 15-30% a seconda delle opzioni di visibilità scelte.

Pro:

Massima visibilità!

Contro:

I prezzi di Booking sono dinamici e variabili. Occorre acquisire di dimestichezza con le tariffe, le cancellazioni, le promozioni last-minute.

2. Tripadvisor

Tripadvisor è attivo in 47 paesi, con 997.000 annunci di cui 770.000 case vacanze e affittacamere.

Agli imprenditori extra-alberghieri Tripadvisor offre due tipi di soluzioni:

  • Rivendicare metà delle prenotazioni generate, pagando una commissione del 15% (o un quarto pagando il 12%).
  • Pagar ogni click proveniente da Tripadvisor al sito ufficiale della propria attività.
Pro:

Un sito con 350 milioni di visite mensili. 

Inoltre, Tripadvisor possiede Flipkey, un altro colosso degli affitti per case vacanze con 300.000 annunci in 179 paesi.

Contro:

Le visite non sono tutte per prenotare una struttura extra-alberghiera, poiché Tripadvisor è un sito di recensioni.

3. Airbnb

Airbnb, ha 800.000 di annunci di attività ricettive in 192 paesi. Propriamente è un sito  di condivisione, ma in termini di commissioni funziona come booking.

Si paga il 3% su ciascuna prenotazione, ed il prezzo finale all’ospite viene maggiorato del 10-15% per le spese di gestione.

Pro:

Perfetto per chi possiede un alloggio turistico turistico. I prezzi Airbnb sono bassi e fissi rispetto a quelli di Booking ed è quindi a misura di piccolo imprenditore.

Contro:

Il rincaro del 10% sul prezzo finale è piuttosto alto anche per soggiorni brevi.

4. Trivago

Trivago è un metasearch di proprietà di Expedia. Come per Tripadvisor, si paga ogni click proveniente da Trivago al sito ufficiale della propria attività.

Secondo le previsioni rilasciate nelle interviste, circa l’1-6% di chi viene rimandato al sito da Trivago poi effettuerà una prenotazione.

Pro:

Un metasearch specializzato in alloggi. Il sito è molto Social, punta sulle recensioni ed ha quindi una struttura simile a Tripadvisor.

Contro:

Una volta che le persone sono arrivate al sito dell’attività, è necessario assicurarsi che prenotino.

5. Expedia

Expedia ha circa 510.000 annunci.

Si ad Expedia una commissione variabile (10-30%), che aumenta se si decide di posizionare l’attività più in alto nella pagina dei risultati.

Pro:

Il programma Expedia Easy Manage offre statistiche e analisi per migliorare l’inventario, i contenuti, la distribuzione e le tariffe.

Contro:

Expedia si rivolge essenzialmente a partner più complessi, come le agenzie.

6. Kayak

Un metasearch di Priceline (quello di Booking) in cui si paga per ogni click rimandato al sito web ufficiale dell’attività ricettiva.

Pro:

Permette alle persone di prenotare la tariffa del sito dell’attività, senza uscire dal portale Kayak.

Contro:

Non è specializzato in strutture di pernottamento. Le persone che arrivano su Kayak potrebbero essere anche solo interessate a un volo o un noleggio.

7. Casevacanza

Per chi ha un appartamento o una casa vacanza. Le persone prenotano sul sito, che versa all’attività la somma decurtata del 15% (più costi amministrativi).

Pro:

Si rivolge a un pubblico ben specifico che cerca solo affitti turistici.

Contro:

Sito essenzialmente per un pubblico italiano.

8. Bed-and-breakfast

Si pagano 189,10 € annui senza commissione alla prenotazione.

Pro:

Pensato per aiutare gli imprenditori extra-alberghieri, senza commissione. Un sito specializzato in b&b, anche se gli annunci possono farli altri tipi di strutture extra-alberghiere.

Contro:

L’ultimo della lista, ma pur sempre uno 50 dei siti più visitati.